Finalmente per i TJS è arrivata una data molto attesa: la presentazione dell’omonimo disco presso il locale Honky tonky di Seregno.

Ho conosciuto il gruppo un po’ per caso, un po’ perché le cose non succedono mai per caso, in una serata uggiosa e piovosa in un bar nel cuore pulsante di Milano, a Porta Venezia. Parlando con i due membri, Lorenzo Elia Mariani (batteria) e Giuseppe Ferdinando Zito (voce e chitarra), nacque in maniera spontanea l’idea di una collaborazione tra il loro progetto artistico e il mio ufficio stampa.

Giuseppe e Lorenzo sono due musicisti preparati (entrambi hanno studiato presso il CPM di Milano) e affabili. Con un sorriso smagliante mi dissero, in occasione del nostro primo incontro: “in un momento storico in cui prevalgono vedute pessimiste, vogliamo trasmettere un messaggio molto positivo attraverso la musica”. Incuriosita da tanto carisma e da tale disposizione fiduciosa, ascoltai molto volentieri l’album d’esordio, TJS. Si tratta di sonorità alternative rock dominate dalla spontaneità e dalla forza propulsiva; ognuna delle dodici tracce che compongono l’album, infatti, ti incalza ad ascoltare quella successiva, in un crescendo ritmico e melodico di indubbia efficacia. Per darvene un assaggio, vi propongo il video della canzone “Dobermann”, realizzato da Sara Brasacchio e registrato presso Blap! Studio di Antonio Polidoro:

https://www.youtube.com/watch?v=ZOGMNnvy_bc

LIVE: verbo intransitivo, VIVERE, ESSERE VIVO, il motto di Honky tonky, locale molto noto per le sempre nuove e interessanti proposte live, oltre che per l’atmosfera vivace e festaiola.

Info:

Honky tonky, via Comina 35/37 Seregno, Milano
Ore: 22.00
ingresso: 3 euro
La grafica del disco e del poster è a cura di Valeria Traversi

Chiara Zanetti

Condividi