Venerdì 22 settembre
Ritrovo h 20:45 in piazza Cairoli (M1)
Ai piedi della statua di Beppe Garibaldi

TempidiVersi • Marco Philopat • Tommaso Di Dio • Paola Galassi • Dopolavoro Stadera • Davide Romagnoli • Tommaso Russi • Luigi Cannillo.

La cosa più strana nei monumenti è che non si notano affatto. Nulla al mondo è più invisibile. Non c’è dubbio tuttavia che essi sono fatti per essere visti, anzi, per attirare l’attenzione; ma nello stesso tempo hanno qualcosa che li rende, per così dire, impermeabili, e l’attenzione vi scorre sopra come le gocce d’acqua su un indumento impregnato d’olio.

(Robert Musil)

Dopo ‘Cabine in via d’estinzione’ (2015) e ‘Stati d’animo’ (2016), Tempi diVersi torna in strada con una passeggiata tra alcuni monumenti del centro, con poeti, teatranti, scrittori e proiezioni. I nomi ce li diranno poco per volta, i luoghi pure. Per ora ci basti sapere che si chiude con una jam session aperta a tutti sotto il dito di piazza Affari.

L’associazione Tempi diVersi

Tempi diVersi è un collettivo poetico e artistico che abbraccia chi voglia valorizzare la parola e apprezzi l’interferenza di una poesia che sappia far dimenticare lo scorrere del tempo; vogliamo strappare spazi ai non luoghi e momenti al non tempo di quest’epoca; vogliamo condividere, animare e creare nuove aspettative per ciò che riguarda la poesia e l’arte di strada come veicoli basilari per la sopravvivenza culturale della città, confidando in tempi diversi.” (Tempi diVersi)

Questo il bellissimo manifesto del collettivo in oggetto, intenzionato a rinnovare l’approccio alla fruizione dell’arte e della poesia in contesti urbani. Una manifestazione inconsueta e per questo in grado di attirare l’attenzione del mondo mediatico e della cittadinanza milanese. Io non mancherò e invito tutti i miei lettori a prendere parte all’evento. Buona passeggiata artistica!

Chiara Zanetti

Condividi