Tre artiste contemporanee della Permanente a dialogo Antonia CampanellaLaura Di FazioSara Montani

Martedì 5 dicembre, alle ore 18, il Museo della Permanente di Milano inaugura “SEDUZIONI D’ARTISTA. Tre artiste contemporanee della Permanente a dialogo”. Antonia Campanella, Laura Di Fazio e Sara Montani raccontano, attraverso i loro lavori, diverse sfumature di quella seduzione visiva, percettiva e tattile propria del fare artistico. L’esposizione presenta una selezione di oltre trenta opere di diverse tecniche e materiali e si snoda nelle tre diverse interpretazioni, dalla fascinazione degli oggetti-feticcio alle trasparenze e textures delle superfici, fino alle linee morbide e sinuose delle forme naturali e delle vesti. Antonia Campanella, con le sue “Suggestioni mediterranee” a cura di Dario Lodi, ci proietta in un mondo lirico, stratificato in cui rivivono, interpretate e attualizzate, atmosfere e ricordi ibridati da esperienze personali. In “Come stoffa” a cura di Luca Rendina, Laura Di Fazio crea consistenze di stoffe, arazzi e abiti come nella preziosa serie dei cartamodelli, dove, per effetto di stratificazioni di colore e di segni, ritrova la traccia di una propria costellazione familiare. Con “Per mangiarti meglio” a cura di Gigliola Foschi, gli oggetti più simbolici della seduzione di Sara Montani assumono una nuova vita, al contempo inquietante e magica, fiabesca e metaforicamente capace di rimandare ai problemi delle contemporaneità.

Note biografiche:

Antonia Campanella vive e lavora a Milano. Dopo una prima fase espressionista e fantastica si orienta verso esperienze grafiche, calligrafiche approdando all’oggetto libro. Negli anni successivi lavora nella direzione di una rinnovata ricerca figurativa utilizzando un linguaggio nuovo che consente l’unione fra vari livelli concettuali. Opera nel campo dell’incisione, della grafica, della pittura e del Web Design. È presente nel repertorio degli incisori italiani di Bagnacavallo e nell’annuario degli incisori di Grafica d’arte. Ha esposto in diverse città italiane, le sue opere sono presenti in collezioni pubbliche, (Fondazione Sofia Onlus a Roma, Raccolta Fondo Incisioni dell’Associazione Incisori Italiani a Palermo, Museo Didattico Ugo Foscolo di Barcellona P.G., Messina) e collezioni private in Italia, Finlandia, Danimarca, Spagna, Cipro e Malta.

Laura Di Fazio vive e lavora a Milano. La sua ricerca artistica si sviluppa e cresce tra il segno grafico dell’incisione, che la porta a realizzare ad oggi più di un migliaio di matrici, spaziando dalle tecniche calcografiche tradizionali sino a quelle più sperimentali, e il segno pittorico rivolto allo studio del “pattern painting”, dove si collocano le sue opere più recenti. Dal 1994 alcuni dei suoi lavori sono presenti presso la Civica Raccolta delle Stampe Achille Bertarelli di Milano e presso collezioni private. E’ presente nel “Repertorio degli Incisori Italiani” del Gabinetto Stampe Antiche e Moderne del Comune di Bagnacavallo e nell’Annuario degli incisori italiani di “Grafica d’Arte”. Nel 2011 concepisce il proprio nuovo studio come spazio di confronto dando vita a Spazio Mantegna, luogo di seminari, incontri espositivi e laboratoriali con artisti, storici e critici dell’arte e allievi di tutte le età.

Sara Montani vive e lavora a Milano. Espone dal 1970 in spazi privati e pubblici, in Italia e all’estero, prediligendo progetti tematici. Operatrice culturale, attenta interprete di tematiche sociali, accoglie nelle proprie opere il vissuto personale, utilizzando diverse tecniche espressive: dalla pittura alla fotografia, dall’incisione alla scultura e alle installazioni. Presidente e direttore artistico dell’Associazione Culturale Livia e Virgilio Montani, svolge attività di formazione, occupandosi in particolare del mondo giovanile e della curatela di mostre ed eventi a carattere socioculturale. Sue opere sono presenti in diverse collezioni private, pubbliche e istituzioni museali.

Informazioni: 

Società per le Belle Arti ed Esposizione Permanente, Via Filippo Turati 34 20121 Milano
Tel. 02 6599803-6551445 Fax 02 6590840
Museo della Permanente

Eventi collaterali:

Lunedì 11 dicembre, La Permanente in collaborazione con l’Associazione Culturale Livia e Virgilio Montani organizza alle ore 17 Un laboratorio di buon compleanno per i bambini dai 7-11 anni (su prenotazione, anna.miotto@lapermanente.it). Il laboratorio condotto da Elena Valdrè e Giulia Volontè festeggia gli ottant’anni di Anna Santinello, Togo e Grazia Varisco, tre artisti che nell’anno scolastico 2016/17 hanno partecipato al progetto Artinaula realizzato nelle scuole a cura dell’Associazione Montani. Alle ore 18 presenta il volume ARTINAULA. Ho incontrato un grande artista, a cura di Sara Montani, che raccoglie fedelmente le parole di insegnanti e ragazzi che scoprono l’arte attraverso il loro stesso stupore. Saranno presenti i protagonisti: alunni, insegnanti e artisti, i sostenitori del volume Paola Pennecchi, poetessa e Riccardo Tammaro, presidente di Fondazione Milano Policroma. Gli attori Massimo Barberi, Angelica De Rosa e Gianluca Ricotta leggeranno brani dalla pubblicazione.

Giovedì 18 gennaio 2018, alle ore 18 si presenta La signorina Kores e le altre – donne e lavoro a Milano 1950-1970, una pubblicazione che racconta di artiste, fotografe e designer. Il volume riccamente illustrato, edito da enciclopediadelledonne.it ha aperto una prospettiva inedita nel delineare la presenza femminile come fattore determinante del Miracolo economico e dell’identità stessa di Milano. Saranno presenti: Simona Bartolena, Paola Mattioli e le curatrici Rossana Di Fazio e Margherita Marcheselli.

(Pubblicazione comunicato stampa)

Condividi