Spazio Teatro NO’HMA Teresa Pomodoro

Stagione 2017/2018

Premio Internazionale “Il Teatro Nudo” di Teresa Pomodoro

(Anno 2018 – IX Edizione)

Mercoledì 31 gennaio e Giovedì 1 febbraio 2018 – ore 21.00

con ASTERA MORTEZAI – MITRA ZIAEIKIA – MARYAM BAGHERI NESAMI ELAHEH DEHGHANI – SHIRIN FARSHBAF: coreografie e direzione artistica di MOSTAFA SHABKHAN; ,musiche Farbod Maeen, disegno luci Ali Kouzehgar; costumi Reza Nadimi,; produzione Compagnia MaHa.

Mercoledì 31 Gennaio e Giovedì 1 Febbraio (ore 21) lo Spazio Teatro No’hma per il terzo appuntamento della IX edizione 2017/2018 del Premio Internazionale “Il Teatro Nudo” di Teresa Pomodoro, porta sul suo palcoscenico la grazia della danza iraniana tutta al femminile con lo spettacolo Reluctant” della Compagnia MaHa di Teheran (Iran) diretta in questo progetto dal coreografo Mostafa Shabkhan.

“Reluctant” nasce dall’idea della quotidianità. Per il coreografo, Mostafa Shabkhan, la quotidianità si svela in una serie di movimenti poetici ed espressivi delle quattro ballerine protagoniste e delle loro vite personali, della loro solitudine e della loro solidarietà. Esse si spostano dal loro spazio individuale per arrivare nelle strade, entrando così in quel contesto urbano che caratterizza la quotidianità della loro vita.

Le quattro danzatrici iraniane sul palco mostrano cosa fanno gli altri, ma soprattutto rendono il pubblico partecipe delle loro emozioni e del disagio della loro mancanza di comunicazione verso chi le circonda. Mostrano così il caos, il vagabondaggio, la svogliatezza e l’indifferenza e gridano silenziosamente la loro disperazione scontrandosi le une con le altre.

E’ dunque il loro uno spazio in cui possono esprimere i propri stati d’animo e i loro sentimenti, attraverso la danza contemporanea Butoh e il teatro danza.

Lo spettacolo Reluctant”, per la Compagnia MaHa, diviene terreno di scoperta di se stessi nell’incontro con l’altro e proprio per questo può crescere continuamente, coinvolgendo anche persone di diverse culture. Una diversità che non potendo essere filtrata dalla comprensione verbale è resa universale dalla danza, nella constatazione di un universo emotivo che avvicina, accomuna e sintetizza l’essenza dell’umanità.

Informazioni:

SPAZIO TEATRO NO’HMA TERESA POMODORO, via Andrea Orcagna 2 – 20131 Milano (MM2 linea verde – fermata Piola)
Ingresso libero e gratuito con prenotazione obbligatoria
Infoline e prenotazioni: 02.45485085 / 02.26688369 (dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 18.30)
È possibile prenotare anche collegandosi al sito www.nohma.org

(Pubblicazione comunicato stampa)

Condividi