Venerdì 26 – Sabato 27 Gennaio – ore 21

IPPOLITA BALDINI

in

“IO, ROBERTA IPPOLITA LUCIA”

Dopo una stagione di successi sul palco di Colorado con il personaggio di Lucia Agazzi, la single sempre “on the dance floor”, Ippolita Baldini, torna in teatro con il suo nuovo spettacolo.

Se è vero che gli uragani più devastanti hanno nomi femminili tenetevi forte, lei ne ha tre!

Roberta Ippolita Lucia, in arte Ippolita Baldini è in cerca del suo centro di gravità; lavora come attrice, cerca l’uomo della sua vita, magari anche tra gli spettatori, non si sa mai. E’ in continuo movimento perché non è facile avere tre nomi, non è facile avere tre personalità e saperle gestire con equilibrio in un mondo come quello di oggi, così pieno di stimoli e false libertà, ma soprattutto non è facile avere una mamma Marchesa!

Tutto questo in due serate, venerdì 26 e sabato 27 Gennaio a Zelig Cabaret (viale Monza 140 – Milano) in uno spettacolo stupefacente, interpretato da un’attrice in ascesa brillante e divertente che si mette a nudo, senza paura, raccontando di sé, quindi di noi.

L’attrice:

Ippolita è un’attrice italiana di origine milanese. Diplomata all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico, dal 2009 lavora come attrice per progetti teatrali e cinematografici. Il pubblico italiano l’ha conosciuta nel ruolo della Dodi nel film di Luca Miniero, “Benvenuti al Nord”. Per Pedro Almodovar, ha realizzato un cortometraggio su Mina Mazzini. Nel 2012 ha aperto in Italia una sua attività di teatro nelle case. Si esibisce nei salotti o circoli privati con spettacoli brillanti, alternando monologhi comici tratti dal repertorio di Franca Valeri e Franca Rame, le sue maestre e “donne franche”. L’attività ha preso il volo e nel 2014 Ippolita ha deciso di portare il suo progetto in America, “Theatre in your kitchen, from Italy to New York”.

Dopo la splendida parentesi statunitense, Ippolita torna in Italia con un nuovo progetto. Questa volta uno spettacolo suo, con la collaborazione di Emanuele Aldrovandi scrive il suo primo show: “Mia mamma è una Marchesa”. Lo spettacolo ha debuttato nel Febbraio 2015 a Roma al Teatro Ambra Garbatella ed è stato rappresentato in tutta Italia, sia all’interno di teatri che di salotti privati, passando per palcoscenici prestigiosi come il Teatro Franco Parenti e lo Zelig Cabaret. Questi ultimi due esempi testimoniano la poliedricità del lavoro, che si pone sulla sottile linea di confine che divide il teatro di prosa e il cabaret.

Parallelamente, inizia la collaborazione con Bananas e la scuderia di Zelig, dal dicembre 2015 Ippolita inizia a fare i primi passi nel cabaret, partecipa allo Zelig Lab di Milano testandosi con un nuovo personaggio, Lucia Agazzi, anche detta la Lucy, una milanese single in cerca d’Amore, “sempre sul pezzo btw”. Con questo personaggio entra a settembre 2016 a far parte del cast di Colorado! Lucia è felicissima, la mamma Marchesa pure e Ippolita da sfogo alla sua grande passione, fare l’attrice comica, sorprendere e far divertire.

Il 2017 si apre con l’esperienza teatrale de “L’isola degli schiavi” di Marivaux in scena al Piccolo Eliseo di Roma.

Informazioni utili:

Inizio spettacolo: ore 21.00
ZELIG CABARET – Viale Monza 140 – 20125 Milano – www.areazelig.it – Ingresso consentito ai maggiori di anni 14
I prezzi indicati si intendono senza consumazione ed eventuale prevendita: ingresso: tavolo 15 euro – tribuna 12 euro
Infoline e prenotazioni tel. 02.255.1774 (dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 – nelle sere di spettacolo anche dalle 18 alle 20.00 – sabato e domenica dalle 18.00 alle 20.00). Acquisti online su www.ticketone.it.

(Pubblicazione comunicato stampa)

Condividi