Nella cornice dell’esposizione d’arte Promesse Mantenute della pittrice Antonella Cappuccio Muccino, presso la galleria d’arte Spazio Big Santa Marta, si svolgeranno da ottobre a dicembre una serie di eventi, incontri e dibattiti con ospiti personaggi del mondo della cultura e dell’arte. Si tratta delle Conversazioni sull’Arte, un vero e proprio festival della cultura ideato e organizzato dal giornalista e divulgatore Lorenzo De Donato, il quale ha organizzato un ciclo di appuntamenti con personalità di spicco del panorama italiano che modererà personalmente.

Dall’arte alla filosofia, dalla storia all’estetica, dal teatro al cinema, dal design alla fotografia, un viaggio sorprendente e interdisciplinare attraverso volti, opere e luoghi della storia, del bello e del sapere.

Le serate avranno luogo durante la mostra di Antonella Cappuccio Muccino. Dal 20 Settembre al 18 Dicembre 2018, è infatti allestita l’esposizione degli oltre 70 ritratti che l’artista ha voluto donare alla causa della ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare, condotta da anni dalla Fondazione Telethon. Le opere d’arte verranno messe all’asta dalla Casa d’Aste Cambi e il ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza.

Prezioso e unico è lo spazio che ospita gli eventi, una galleria d’arte nonché luogo multifunzionale, lo Spazio Big Santa Marta, nel cuore della Milano storica, al civico 10 (nelle adiacenze di Via Torino e di Piazza Duomo), aderente al circuito delle Cinque Vie e al progetto milanese di arte e design denominato 5VIE art+design.

Il senso della mostra e quello del ciclo di incontri sono strettamente legati: le Promesse Mantenute sono opere d’arte raffiguranti oltre 70 italiani ritratti da bambini, poi diventati celebri, vere proprie eccellenze del nostro Paese e del nostro Novecento, in campi dell’arte e settori del lavoro molteplici e differenti. La vastità degli interessi dei personaggi ritratti in mostra e dei loro ambiti di riferimento e di appartenenza si intreccerà con l’interdisciplinarità delle conversazioni e degli incontri, con la varietà dei temi che si affronteranno a seconda dell’ospite di volta in volta invitato, delle sue occupazioni e della sua attività.

Il prossimo appuntamento è previsto per domani, martedì 30 Ottobre 2018 alle ore 19.30 con Maria Falcone, Presidente della Fondazione Falconesorella del magistrato Giovanni Falcone ucciso dalla mafia nel 1992, per una conversazione sul tema: L’importanza della memoria. Ingresso libero.

Chiara Zanetti

Condividi