Giovedì 7 giugno allo Spazio Teatro 89 di Milano

Racconti e musica nell’auditorium milanese di via Fratelli Zoia 89 con il giornalista e scrittore Fabio Santini e due tribute band (Donkeys Forever e The Strangers) per ripercorrere i profili artistici e umani di Mick Jagger e Jim Morrison e dei loro mitici gruppi.

MILANO – Si intitola “London-Los Angeles ’66-’71” l’evento in programma giovedì 7 giugno (ore 21.30; ingresso 10-13 euro) allo Spazio Teatro 89 di Milano: si tratta di uno spettacolo a metà strada tra il teatro e l’omaggio musicale, a cura del giornalista, scrittore e musicologo Fabio Santini, ma anche di un viaggio alla ricerca di un’epoca e di una geografia culturale e sociale da rivivere al suono di pezzi che hanno fatto la storia del rock. I riflettori saranno puntati, in particolare, sui profili artistici e umani di Mick Jagger e Jim Morrison, leader e frontmen dei Rolling Stones e dei Doors. Pur non incontrandosi quasi mai, i loro destini hanno corso parallelamente sui binari del tempo, dalla Londra della British Invasion alla California dei primi vagiti degli slogan di pace e amore, della controcultura e della psichedelia fino ai successi planetari delle rispettive band.

Il tributo musicale sarà affidato ai Donkeys Forever e a The Strangers. I primi, attivi dal 2004 e uniti dall’amore per il Rock’n’Roll e il Blues anni ‘70, interpretano con passione e intensità il repertorio dei Rolling Stones e ne ripercorrono i 50 anni di carriera riproponendo non solo i classici più celebri, ma anche tante perle nascoste e brani più ricercati; i secondi si sono formati nell’estate del 2013 con l’intenzione e la volontà di provare a trasmettere a tutti i fan dei Doors (ma anche a coloro che non liconoscono) quell’atmosfera seducente che accompagnava le loro esecuzioni nei lontani anni Sessanta, facendo rivivere emozioni nuove e indimenticabili tra rock, blues e psichedelia.

Informazioni utili:

SPAZIO TEATRO 89, via Fratelli Zoia 89, 20153 Milano.
Tel: 0240914901; info@spazioteatro89.org; www.spazioteatro89.org.
Biglietto: 13 euro intero; 10 euro ridotto.

Chiara Zanetti

Condividi