L’Associazione Le Belle Arti – Progetto Artepassante ha deciso di rispondere alla call to action dell’organizzazione internazionale Terre des Hommes che, con la sua campagna indifesa per la protezione delle bambine e le ragazze ha invitato i Comuni di tutta Italia e le associazioni presenti sui territori a intraprendere azioni concrete per sensibilizzare e formare i cittadini (in particolare bambini e adolescenti) sulla prevenzione di violenza, sfruttamento e discriminazione di  genere.

Prosegue, quindi, il suo palinsesto (iniziato a ottobre), in prossimità dell’8 marzo, per rendere omaggio a questa data e dare spunti di riflessione con spettacoli, mostre, concerti, performance, corsi di formazione ecc.

DOVE:

Fabbrica del Vapore

Via Giulio Cesare Procaccini, 4 – Milano
Orari mostre:
Martedì-Domenica 10,00-13,30 – 15,00-18,00 (Lunedì chiuso)

 

MOSTRE:

Dal 23 febbraio al 12 marzo 2019

Inaugurazione 23 febbraio ore 18

Stand for Girls – A cura di Elisabetta Longari

Fabbrica del Vapore

Spazio Messina Primo Piano

A cura di Elisabetta Longari, la mostra è costruita attorno al concetto di comprensione e rispetto della diversità. Le opere degli artisti italiani e internazionali invitati propongono dunque alcune riflessioni su diversi aspetti delle condizioni adolescenziali al femminile nel mondo. La mostra, che si avvale di opere di autori che utilizzano diversi linguaggi, dal disegno alla fotografia, dal video alla performance, dalla scultura all’installazione, raccoglie una serie di lavori che raccontano l’adolescenza al femminile da diversi punti di vista, tutti trasversali e metaforici.
È prevista la pubblicazione di un volume/catalogo che approfondisca l’argomento dell’adolescenza per immagini e parole.

 

Dal 2 al 10 marzo 2019

Inaugurazione 2 marzo ore 21.00

Fabbrica del Vapore

Spazio Messina Piano Terra

Com’eri vestita? – Rispondono le sopravvissute alla violenza sessuale

In collaborazione con il Centro Antiviolenza Cerchi d’Acqua SP

Nella mostra creata da Cerchi d’Acqua, i vestiti esposti rappresentano, simbolicamente, quelli indossati durante la violenza subita e sono accompagnati da brevi suggestioni che le donne hanno voluto condividere, raccontando alcuni elementi della loro esperienza.

 

Dal 2 al 10 marzo 2019

Inaugurazione 2 marzo ore 21.00

Fabbrica del Vapore

Spazio Messina Piano Terra

Le Bambine Salvate (di Stefano Stranges)

Progetto vincitore del contest fotografico #ioalzolosguardo

Stegano Stranges ha fotografato Le bambine salvate dalla morte in India dal progetto “Poonthaleer”, nato per fermare la pratica dell’infanticidio femminile.

Sostenuto da “Terre des Hommes Italia”, “Poonthaleer” ha riscattato, in vent’anni, 1558 bambine dalla morte, di cui il 90% rimaste in famiglia, e il 10% date in adozione.
All’interno della mostra “Le bambine salvate” verrà proiettato il documentario “Indifesa”: due protagonisti di “Braccialetti Rossi”, Brando Pacitto e Mirko Trovato, sono stati in Perù per conoscere i progetti di Terres des Hommes e sostenere le beneficiarie dei programmi Indifesa, nati per contrastare la violenza e lo sfruttamento delle bambine e delle ragazze andine nell’area di Cusco. Un viaggio intensissimo ed estenuante che ha portato i due giovani attori in una realtà molto complessa e ricca di contraddizioni.

 

CINEMA DOCUMENTARI:

Dal 4 all’ 8 marzo 2019, ore 9.30 – 12

Rassegna cinematografica

In collaborazione con Anteo spazioCinema

Presso Anteo Palazzo del Cinema e Citylife Anteo
A latere dell’esposizione Stand for Girls viene proposta una rassegna cinematografica, curata da Elisabetta Longari, che avrà per focus la condizione adolescenziale.
RISERVATO ALLE SCUOLE SU PRENOTAZIONE: eventi.lebellearti@fastwebnet.it

 

Dal 2 al 10 marzo 2019

Fabbrica del Vapore

Spazio Messina Piano Terra

Documentario INDIFESA
All’interno della mostra “Le bambine salvate”. Due protagonisti di “Braccialetti Rossi”, Brando Pacitto e Mirko Trovato, sono stati in Perù per conoscere i progetti di Terres des Hommes e sostenere le beneficiarie dei programmi Indifesa, nati per contrastare la violenza e lo sfruttamento delle bambine e delle ragazze andine nell’area di Cusco. Un viaggio intensissimo ed estenuante che ha portato i due giovani attori in una realtà molto complessa e ricca di contraddizioni.

 

SPETTACOLI:

Sabato 23 febbraio 2019 ore 21

Fabbrica del Vapore

Lotto 15 Spazio Artepassante

Let’s talk about sex – Una produzione Dual Band

Uno spettacolo di Anna Zapparoli e Mario Borciani

Con Lorenzo Bonomi, Benedetta Borciani, Beniamino Borciani, Lucrezia Piazzolla, Mario Borciani e Federica Zoppis (pianoforte e tastiere)

Luci e fonica: Lorenzo Pacifici

Una storia ragionata – e cantata – dell’amore, che racconta l’evoluzione di erotismo e attrazione lungo il corso dei secoli.

In questo momento, in cui i diritti, che si erano ormai dati per acquisiti, vengono rimessi in discussione, e conquiste civili appena raggiunte sono messe sotto attacco con particolare violenza, vogliamo dire – e cantare – forte e chiaro che, da Mozart a Bogart, da Platone all’elettrone, dal paguro al canguro, l’amore è uno: facciamolo!

 

Sabato 2 Marzo 2019 ore 21

Fabbrica del Vapore

Spazio Messina Piano Terra

A marzo l’otto e canto – The Good News Female Gospel Choir

In collaborazione con il Centro Antiviolenza Cerchi d’Acqua SP
Un coro di donne lesbiche, eterosessuali e bisessuali, nato nel settembre del 2012. Dalla sua fondazione ha realizzato più di settanta concerti, molti a scopo benefico, nell’ambito della lotta alle discriminazioni e alla violenza sulle donne.

Un coro perché il canto corale è emozione amore e sinergia. Un coro di donne perché l’esperienza di ritrovarsi al femminile diviene uno stimolo costante al miglioramento di sé e del mondo circostante. La musica perché da sempre è uno strumento che unisce con forza aggregativa.

 

Sabato 9 marzo 2019 ore 21

Fabbrica del Vapore

Spazio Messina Piano Terra

Le rinchiuse – Una produzione Teatro Utile

di Elide La Vecchia Regia di Tiziana Bergamaschi

Con Mayil Georgi Nieto, Kalua Rodriguez, Ilenia Veronica Raimo Una

Il testo prende in esame la vita delle badanti, ormai presenti nelle case di molti italiani 24 ore su 24, ma che continuano a essere misconosciute come individui.

 

Domenica 10 marzo 2019 ore 21

Fabbrica del Vapore

Spazio Messina Piano Terra

Uomini & non – I colpevoli siamo noi

In collaborazione con il Centro Antiviolenza Cerchi d’Acqua SP
di e con: Milton Fernández, accompagnamento musicale Angel Luis Galzerano

Il problema siamo noi è un richiamo agli uomini, da uomini, da qualunque angolo del mondo proveniamo, affinché ci assumiamo le nostre responsabilità. Quelle che quotidianamente dovrebbero farci riflettere sul nostro stare al mondo, la nostra (in)capacità di rapportarci con l’universo femminile, il ricorso alla violenza, da quella più subdola e vigliacca, che si nasconde sotto i letti, all’altra, quella che vediamo ogni giorno al telegiornale, che arriva dall’inizio dei tempi e che non sembra intenzionata ad avere fine; la guerra in atto più brutale, quella che miete più vittime, ogni anno, nel mondo intero: quella di noi, uomini, contro le donne.

 

INCONTRI:

Nel corso dell’evento e nel periodo di apertura delle mostre saranno tenuti incontri con realtà Associative, Amministrative, Culturali ed Educative sui temi della lotta e della prevenzione della violenza di genere.

Martedì 5 marzo 2019 ore 18

Conferenza Adolescenza: sostantivo femminile
Fabbrica del Vapore

Spazio Messina Piano Terra

Saranno chiamati, a scrivere e a tenere incontri con il pubblico, diversi specialisti di vari ambiti tra cui Mariapia Bobbioni, psicanalista e Marta Maria Nicolazzi, sociologa.

Per info:

www.artepassante.it
Facebook: Artepassante
eventi.lebellearti@fastwebnet.it

(Pubblicazione comunicato stampa).

Condividi